Henri de Toulouse Lautrec, che ci ha insegnato a scovare ovunque accenti di bellezza

“Sempre e ovunque,
la Bruttezza possiede i suoi accenti di Bellezza,
ed è Appassionante Scoprirli
laddove nessuno se ne accorge…”

Il 19, il 20 e il 21 gennaio, con i Bimbi a Bottega… a Casa Mia!, siamo stati accolti a Palazzo Blu per ammirare le opere di Henri Toulouse Lautrec.

Abbiamo conosciuto un artista come noi (si, come noi!), ci siamo fermati davanti a lui, davanti alla sua piccola figura e ai suoi grandi occhi, (Ah! che occhi belli, grandi, profondi, ricchi di calore, incredibili nella loro intensa luminosotà! raccontava la sua amica Yvette Guilbert); abbiamo riso davanti alla sua autoironia, al suo spontaneo e allegro umorismo che esprimeva con un pennello e una matita ricca di segni, morbidezza, luce, ricca di Vita.

Abbiamo passeggiato nella sua Parigi, ascoltando le sue musiche e guardando gli spettacoli che amava. Abbiamo conosciuto i suoi amici, le sue amiche e ne abbiamo scrutato gli sguardi, i sorrisi, le pieghe della bocca. Abbiamo sentito le loro voci e le loro risate, ne abbiamo assaporati gli odori e i profumi.

I bimbi, meravigliosi come sempre nell’assaporare cose nuove, si sono lasciati ispirare e hanno creato dei piccoli capolavori di spontaneità!

Però. Però non è vero, secondo loro, che Siamo Brutti ma la Vita è Bella:
La Vita è Bella, e noi siamo BELLISSIMI!!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...